Anteprime

Le parole valgono

Le parole valgono

Valeria Della Valle, Giuseppe Patota

Per reagire all’ondata di violenza e di sciatta volgarità che ha invaso la lingua italiana, gli autori hanno scelto, come strumento di redazione, le parole che valgono, accompagnando il lettore a scoprirle in testi pieni di sorprese. Dalle diciassette parole usate in una famosa sentenza medievale a quelle di una canzone d’amore in una pergamena del XII secolo; da quelle di san Francesco, Dante, Leonardo e Ludovico Ariosto a quelle raccolte nel Vocabolario della Crusca; da quelle di Cesare Beccaria contro la tortura e la pena di morte a quelle struggenti di Bella ciao, fino alle parole di due grandi presidenti della Repubblica, Einaudi e Ciampi, e di Papa Bergoglio.


Valeria Della Valle, già professoressa alla Sapienza Università di Roma, è accademica corrispondente della Crusca e accademica dell’Arcadia. Ha diretto con Giovanni Adamo Neologismi. Parole nuove dai giornali 2008-2018, e con Giuseppe Patota il Nuovo Treccani (2018).

Giuseppe Patota, professore all’Università di Siena-Arezzo, è accademico della Crusca e dell’Arcadia. Direttore del Thesaurus Treccani e condirettore del Nuovo Treccani (2018), ha al suo attivo circa centocinquanta pubblicazioni, alcune delle quali tradotte e pubblicate all’estero.
In libreria da: 19 marzo 2020
Collana: Visioni
ISBN: 978-88-12-00829-2
Lunghezza: 184
Prezzo: € 15

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sui libri in uscita