Sentire
Sentire

Lorenzo Terranera

Sentire






Prefazione di Dori Ghezzi

Sentire può sembrare una cosa facile certo, mica devi far niente, basta che te ne stai lì fermo e senti. Ma come senti? In che modo? Con quale parte del corpo? E poi, cosa senti? Dolore, caldo, noia, il peso degli anni, rumori, musica, odori, racconti, emozioni… La questione sembrerebbe complicarsi, se tante sono le possibilità: puoi sentire addirittura il silenzio! Ma in realtà tu sai che non c’è nulla di difficile nel sentire, perché se sei in ascolto di te stesso non ti devi mettere a distinguere quel che succede da quel che sai. Dopo Cercare e Lèggere, Lorenzo Terranera ci porta ancora una volta in una dimensione in cui i sensi si confondono per poi ritrovarsi in una nuova e più intima comprensione.

Sentire può sembrare una cosa facile certo, mica devi far niente, basta che te ne stai lì fermo e senti. Ma come senti? In che modo? Con quale parte del corpo? E poi, cosa senti? Dolore, caldo, noia, il peso degli anni, rumori, musica, odori, racconti, emozioni… La questione sembrerebbe complicarsi, se tante sono le possibilità: puoi sentire addirittura il silenzio! Ma in realtà tu sai che non c’è nulla di difficile nel sentire, perché se sei in ascolto di te stesso non ti devi mettere a distinguere quel che succede da quel che sai. Dopo Cercare e Lèggere, Lorenzo Terranera ci porta ancora una volta in una dimensione in cui i sensi si confondono per poi ritrovarsi in una nuova e più intima comprensione.

Contrai -
Prezzo: € 19
Collana: Fuori Collana
In libreria dal: 14/10/2021
ISBN: 9788812009473
Pagine: 80
Dimensioni: 300x230,5 mm
Non disponibile
Prezzo: €
Collana: Fuori Collana
Disponibile dal:
ISBN:

Gli autori

Lorenzo Terranera

Lorenzo Terranera è nato a Roma nel 1968. illustratore e scenografo, per 12 anni ha realizzato gli sfondi in studio per il programma Ballarò di Rai Tre; attualmente cura la grafica e le animazioni per diMartedì, condotto da Giovanni Floris su La7. nel 2005 ha fondato, insieme a Fabio Magnasciutti, la scuola di illustrazione officina B5, dove ancora oggi, insieme a numerosi altri colleghi, insegna illustrazione per l’infanzia. Ha illustrato oltre 80 libri per numerose case editrici italiane, enti pubblici e istituzioni internazionali come Unicef, Amnesty international, Fao e World Food Programme. Per Treccani ha pubblicato Cercare (2019) e Leggere (2020).

Dori Ghezzi

Dori Ghezzi raggiunge la notorietà negli anni sessanta grazie a successi come Casatchok, successivamente consolida la sua visibilità grazie ad una prolifica collaborazione con lo statunitense Wess, con il quale ha formato per diversi anni un duo vocale di successo. Insieme hanno anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 1975, ottenendo il terzo posto nella classifica finale. Negli anni ottanta torna all’attività come solista: ottiene un buon riscontro con il brano Margherita non lo sa, grazie al quale ha raggiunto la terza posizione al Festival di Sanremo 1983. Nel 1990 a causa di un problema alle corde vocali si ritira dalle scene, da quel momento, le sue incursioni nel mondo della musica sono state sporadiche. Legata sentimentalmente a Fabrizio De André, dalla morte del marito, ne gestisce il patrimonio artistico.

Dalla stampa

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sui libri in uscita