Vaccino
Vaccino

Roberto Burioni

Vaccino






Con un'eco di Giorgio Zanchini

«I vaccini in uso attualmente sono i farmaci più sicuri che abbiamo a disposizione e sono indispensabili per proteggerci da malattie molto pericolose, sia come individui sia come comunità, visto che se utilizzati in maniera sufficientemente ampia consentono di godere dell’immunità di gregge, che impedisce la circolazione di agenti patogeni e protegge anche chi non si è potuto vaccinare o chi ha perso l’immunità. Non solo: sono anche utili per risparmiare in spese sanitarie, visto che 1 euro speso in vaccini ne fa risparmiare decine necessarie a curare la malattia che viene prevenuta.» (Roberto Burioni da Vaccino)

«I vaccini in uso attualmente sono i farmaci più sicuri che abbiamo a disposizione e sono indispensabili per proteggerci da malattie molto pericolose, sia come individui sia come comunità, visto che se utilizzati in maniera sufficientemente ampia consentono di godere dell’immunità di gregge, che impedisce la circolazione di agenti patogeni e protegge anche chi non si è potuto vaccinare o chi ha perso l’immunità. Non solo: sono anche utili per risparmiare in spese sanitarie, visto che 1 euro speso in vaccini ne fa risparmiare decine necessarie a curare la malattia che viene prevenuta.» (Roberto Burioni da Vaccino)

Contrai -
Non disponibile
Prezzo: €
Collana: Echi
In libreria dal:
ISBN:
Pagine:
Non disponibile
Prezzo: € 0,00
Collana: Echi
Disponibile dal: 05/08/2021
ISBN: 9788812009718

Gli autori

Roberto Burioni

Roberto Brurioni

Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia
Dottore di Ricerca in Scienze Microbiologiche
Specialista in Immunologia Clinica ed Allergologia.

Nato a Pesaro il 10 dicembre 1962,  nel luglio 1987 la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze Microbiologiche e Virologiche presso l’Università degli Studi di Genova. Ha frequentato come Visiting Student per un periodo complessivo di due anni i Centers for Disease Control di Atlanta ed il Wistar Institute presso la University of Pennsylvania nei laboratori del Dr. Hilary Koprowski e Carlo Maria Croce. Dal 1988 è stato Visting Scientist presso il Center for Molecular Genetics dell’Università della California di San Diego, dal 1991 è stato Visiting Investigator presso il Dipartimento di Immunologia dello Scripps Research Institute La Jolla, California, USA nei laboratorio del Dr. Dennis R Burton. Nel novembre 1995 ha preso servizio come Ricercatore Universitario Confermato presso il Policlinico Gemelli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma; nel 1999 si è trasferito presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Ancona, dove dal 2000 al 2004 ha ricoperto per incarico la cattedra di Virologia presso la Facoltà di Scienze. Dal 2004 è in servizio presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, prima come Professore Associato, poi come Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia. È responsabile di un laboratorio di ricerca immunologica volto allo studio della risposta immune contro patogeni umani, alla messa a punto di farmaci basati su anticorpi monoclonali umani ricombinanti e nell’utilizzo di strumenti molecolari per la diagnostica precoce di malattie infettive. È autore di numerosi lavori scientifici su riviste internazionali ed è stato relatore a numerosi congressi internazionali. È titolare di brevetti internazionali relativi a procedure di immunologia molecolare, anticorpi monoclonali umani e a farmaci immunologici. Dal 2010 al 2017 è stato direttore della Scuola di Specializzazione in Microbiologia e Virologia.

Giorgio Zanchini

Giorgio Zanchini, (Roma, 1967), giornalista e saggista, attualmente conduce Radio anch’io su Rai Radio 1 e Quante storie su Rai 3. Dal 2010 al 2014 ha condotto Tutta la città ne parla su Rai Radio 3. Tra i suoi saggi: Il giornalismo culturale (Carocci 2013), Leggere, cosa e come (Donzelli 2016), La radio nella rete (Donzelli 2017), Cielo e soldi (Aras 2019). Ha curato Un millimetro in là. Intervista sulla cultura di Marino Sinibaldi (Laterza 2014). Con Lella Mazzoli dirige il Festival del giornalismo culturale. Ha pubblicato racconti su Nuovi Argomenti e Tratti.

Dalla stampa

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sui libri in uscita